in

La Brigata insegna italiano in Libano

I militari impegnati nella missione di pace organizzano un corso per le donne
SASSARI. Un corso online di conoscenza basica della lingua italiana è stato organizzato dai “caschi blu” del contingente italiano del settore Ovest di Unifil, la Forza delle Nazioni Unite schierata nel Libano meridionale, a favore di alcune donne della municipalità di Ain Ebel, una cittadina di circa 1.500 abitanti situata nel distretto di Bint Jbeil. La richiesta, avanzata dal sindaco di Ain Ebel, è stata accolta dal generale di brigata Andrea Di Stasio, comandante del settore Ovest di Unifil. Il corso, programmato per due volte alla settimana, terminerà a dicembre con la cerimonia di consegna “virtuale” degli attestati di frequenza.Alla presentazione del corso il generale Di Stasio ha dichiarato che «l’apprendimento della lingua italiana non solo facilita l’interscambio culturale, ma serve anche a rinsaldare i rapporti di amicizia tra popoli storicamente legati da radici comuni e da importanti esperienze di dialogo e di rispetto reciproco».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Johnny, il Riesame annulla un’altra ordinanza

Auto in fiamme sulla piazzola il conducente scende e si salva