in

“Dieci giorni in purgatorio” Uselli suona in streaming a Tempio Pausania

Per il quarto anno consecutivo “I Risvegli musicali” del Maestro e flautista Mauro  Uselli non smettono di coinvolgere appassionati, follower e amanti della musica classica. Nonostante il blocco delle attività concertistiche legate alle disposizioni anti-covid,  Uselli ha deciso di regalare alla città di Tempio Pausania, i Risvegli musicali che andranno in onda in diretta nei suoi canali social, sia su facebook che su youtube. Uselli suona in Purgatorio, un’antologia di musiche barocche, classiche e d’atmosfera che da diversi giorni il maestro ha messo in piedi accompagnato solo ed esclusivamente dal suo flauto. “Dieci giorni in purgatorio” è il titolo della rassegna musicale, che proseguirà anche nei prossimi giorni, tutte le mattine alle  8 00, come vuole la tradizione. Bach, Telemann, Mozart, Debussy, sono solo alcuni degli artisti che ispirano le sue sonate. Le sue rivisitazioni originali, prendono spunto dal classicismo moderno di questi autori, per avvicinarsi alla musica d’atmosfera che si fonde e confonde con i suoni della natura. Uselli utilizza il contesto in cui si esibisce, cogliendone i messaggi sonori e sulla scia delle nuove melodie, crea dal vivo  improvvisazioni virtuosistiche di grande effetto. Le sue melodie prendono vita nella chiesetta del Purgatorio, nel cuore del centro storico tempiese. E’ un luogo sacro, intimo e molto caro agli abitanti in quanto, sin dall’antichità, diventava meta per i fedeli che si raccoglievano in preghiera per i loro cari defunti, nel momento del trapasso. Nella chiesetta, Uselli ha trovato la comunione spirituale con la sua musica: attraverso le sue melodie, il Purgatorio diventa luogo di riflessione, connessione personale, intima percezione di se e dei propri bisogni. Una ricerca di armonia interiore che grazie alla musica contemplativa, svuota l’animo umano delle proprie prigioni e spinge l’individuo all’espressione più libera della propria identità. Il messaggio di Uselli è proprio questo: nella difficoltà di una vita, oggi più che mai, segnata da grandi difficoltà, è importante ritrovare la serenità perduta anche grazie alla musica. Nonostante siano passati diversi anni dalle prime esibizioni londinesi che hanno arricchito le english breakfast di migliaia di persone, il mood è sempre lo stesso. Da Piacenza a Palau, dal Montpellier a Tempio, da Zurigo ad Alghero, i Risvegli continuano ad essere seguiti, da un popolo sempre più ricco ed innamorato della spiritual-music del maestro, che non si ferma nemmeno durante la pandemia e regala al pubblico, nella versione streaming, nuovi stimoli e nuove emozioni musicali. Nel periodo natalizio, Uselli si trasferirà nella sua città, Alghero, dove riproporrà i  Risvegli,  anche nella versione streaming, e in diretta sui canali social. I concerti avranno inizio alle ore 8.00.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Eventi sportivi, enoturismo e imprese artigiane: audizione dell’assessore Chessa in V Commissione