in

Il Comune di Sassari aderisce all’iniziativa “No alla pena di morte”

Il Comune di Sassari, insieme a moltissime altre municipalità in Italia e nel mondo, ha aderito alla “Giornata per la vita – Giornata contro la pena di morte” promossa il 30 novembre dalla Comunità di Sant’Egidio.
Sassari sarà quindi inserita nella lista delle “città per la vita” che valorizzano il ruolo prezioso e insostituibile delle Municipalità per tenere alta l’attenzione sui diritti umani e il valore della vita, contrastando, al tempo stesso, il fenomeno della violenza diffusa in tanti contesti urbani.
Si tratta della più grande mobilitazione abolizionista a livello internazionale il cui obiettivo è di stabilire un dialogo con la società civile in modo da assicurare che l’abolizione della pena di morte e la rinuncia alla violenza siano una cifra identitaria anche della città di Sassari e dei suoi cittadini.
La data del 30 novembre è stata scelta perché ricorda la prima abolizione della pena capitale da parte del Granducato di Toscana nel 1876. Sono già 2163, tra cui 80 capitali, i Comuni che prendono parte a questa giornata con varie iniziative a carattere educativo che hanno come obiettivo la sensibilizzazione dei cittadini.
La Comunità di Sant’Egidio promuove questa giornata dal 2002 e da tempo è impegnata per l’abolizione della pena di morte. Nel corso del 2019 si è registrata un’ulteriore diminuzione del ricorso a tale pratica inumana nel mondo. Tuttavia le esecuzioni proseguono così come le condanne alla pena capitale, comminate spesso su basi razziali, politiche, non di rado segnate da carattere discriminatorio verso i più poveri e fragili. Il prossimo mese di dicembre l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approverà una nuova risoluzione per una moratoria universale della pena capitale che certamente rafforzerà il movimento abolizionista a cui il Comune di Sassari si impegna a dare il suo contributo.
Commenta l’articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo commenti

Articolo precedenteCovid. In Sardegna i medici di famiglia faranno tamponi rapidi

leggi l’articolo su: Il Tamburino Sardo

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Coronavirus: gli aggiornamenti da Calangianus, Luras e Alà dei Sardi

Porto Torres, nuove nomine in enti e aziende pubbliche