in

Scoperto a vendere su Facebook beni rubati a un’azienda fallita: denunciato dalle Fiamme Gialle

Mobili, attrezzature da cucina, scaffali e stoviglie che erano stati rubati dall’albergo- ristorante quattro stelle Rosy di Sanluri nella scorsa estate sono stati ritrovati dalle Fiamme Gialle di Sanluri in un magazzino di Villasor, pronti per essere venduti.I militari hanno scoperto il deposito ove era custodita la merce al termine di una serie di indagini avviate dopo che uno dei soci e la stessa curatrice fallimentare dell’hotel avevano denunciato di averle viste in vendita sulla pagina Facebook di un cittadino di Villacidro.I Finanzieri di Sanluri, in breve tempo, sono riusciti a risalire alla compiuta identità del venditore, nonché alla individuazione del magazzino ove veniva stoccata la merce frutto di un precedente furto.A seguito della perquisizione, effettuata alle prime ore della mattina del 19 novembre, è stata rinvenuta la refurtiva che veniva sottoposta a sequestro, in attesa della definizione della vicenda ed al termine della quale avverrà la restituzione all’avente diritto.In assenza di esaurienti e concrete spiegazioni sulla provenienza della merce, i militari della Tenenza di Sanluri hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria il soggetto perché ritenuto responsabile del reato di ricettazione previsto dall’articolo 648 del Codice Penale.L’intervento sopra descritto evidenzia la necessità di prestare la massima attenzione e prudenza da parte degli imprenditori e dei privati cittadini in genere nell’effettuare acquisti on line, specialmente da siti e operatori non garantiti che spesso offrono prodotti a prezzi estremamente convenienti.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Fido “faceva” e loro non pulivano: beccati dalle Guardie Ecozoofile di Sassari

Gli allievi dell’Accademia Sironi di Sassari protagonisti nel trittico pucciniano del “M.De Carolis”