in

Il 28 novembre è la Giornata nazionale del Parkinson

Red
12:06

Il 28 novembre è la Giornata nazionale del Parkinson

L’Università degli studi di Sassari e l’Associazione Parkinson di Sassari hanno siglato un patto d’intesa, per collaborare a progetti orientati al coinvolgimento attivo dei pazienti nella ricerca e nella didattica

ALGHERO – In questi giorni, sui media nazionali va in onda la campagna della Fondazione Limpe per il Parkinson Onlus, con il varano Sergio nelle vesti di investigatore privato a caccia del “parkinserial”. Fuori dalla metafora pubblicitaria, il Parkinson è realmente un killer responsabile di una malattia neurodegenerativa facente parte del gruppo di patologie definite “Disordini del movimento”, e tra le quali è la seconda più diffusa al mondo. Sebbene interessi persone prevalentemente anziane, sta sempre più colpendo anche individui in giovane età. E se questo, in considerazione del generale invecchiamento della popolazione (si stima, infatti, che entro il 2030 il numero dei malati raddoppierà) è motivo di forte preoccupazione sanitaria, esso è anche di grande stimolo alla ricerca scientifica, sia in ambito farmacologico, sia in quello più specifico delle neuroscienze.
In questo contesto, lungimirante appare “La Notte europea dei ricercatori”, l’iniziativa promossa dalla Commissione europea fin dal 2005, che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e di Istituzioni di tutti i Paesi europei, e che ha l’obiettivo di mettere in stretta comunicazione ricercatori e semplici cittadini. In particolare, lo scopo primario è quello di diffondere la cultura scientifica nella società (sempre colpevolmente relegata in un ruolo secondario nelle scuole, quindi fra i giovani) necessaria in tempi di pandemia come questi e di un inspiegabile quanto diffuso “negazionismo” anti-scienza. A tal fine, l’Università degli studi di Sassari (partner del Progetto Earth”, guidato da Frascati scienza, che per il 2020 ha lanciato il tema della “resilienza”, mirante ad aumentare la consapevolezza collettiva dei rischi globali e delle azioni per prevenirli) e l’Associazione Parkinson di Sassari hanno siglato un patto d’intesa, per collaborare a progetti orientati al coinvolgimento attivo dei pazienti nella ricerca e nella didattica.
Domani, giovedì 26 novembre, è previsto un webinar divulgativo, sulla piattaforma “Eventi” di “Microsoft teams”, dal significativo titolo: “Gli insegnamenti dei pazienti: dai bisogni alle nuove conoscenze pratiche di collaborazione fra UNISS e l’Associazione Parkinson Sassari”, che vedrà i qualificati interventi dei professori universitari Pier Andrea Serra e Sara Roselli, del neurologo dell’Ats Kai Paulus e del presidente dell’Associazione di Sassari Franco Simula. «L’emergenza sanitaria nella quale siamo coinvolti ormai da dieci mesi, ha reso drammaticamente evidenti le insufficienze del sistema sanitario nazionale, e la necessità di dare inizio ad una nuova grande stagione di investimenti nella salute pubblica, che consenta in futuro di affrontare emergenze come quella che stiamo vivendo, senza trascurare i pazienti delle altre patologie, che stanno soffrendo oggi di un quasi completo e drammatico abbandono», chiosa il presidente dell’Associazione Parkinson Alghero Onlus Marco Balbina.

Commenti

8:46

Centinaia di pazienti, tra questi anche i malati oncologici, senza risposta. La denuncia arriva da molti cittadini e dalle forze politiche cittadine: «interruzione di servizio pubblico»

10:14

La Direzione dell´Assl Sassari ha annunciato l´acquisto di nuove apparecchiature elettromedicali per il Reparto di Servizio di Endoscopia dell´Ospedale Civile, che andrebbe a riaprire dopo quasi due mesi. «Liste d´attesa estinte entro dicembre», è stato annunciato

19:02

Le vittime sono cinque residenti nella provincia del Sud Sardegna, quattro nella provincia di Sassari e tre nella Città metropolitana di Cagliari. Dei casi registrati, ne sono stati rilevati 151 attraverso attività di screening e 139 da sospetto diagnostico

24/11/2020

Ordinanza del sindaco Gian Vittorio Campus: nel capoluogo turritano arriva il divieto di fumo in spazi dove ci sono altre persone. Prevista sanzione accessoria della chiusura anche per gli esercizi commerciali che non rispettano le norme

17:14

«Al San Francesco dodici nuovi medici: cinque al Pronto soccorso e sette nei Reparti Covid. Le Istituzioni lavorino insieme per vincere la guerra contro la pandemia», affermato Pierluigi Saiu, consigliere regionale della Lega e consigliere comunale di Nuoro, che ieri mattina è stato nel nosocomio per verificarne personalmente la situazione

24/11/2020

«Quando in Sardegna?», chiede Aldo Salaris, capogruppo in consiglio regionale e coordinatore regionale del partito dei Riformatori Sardi, sull’utilizzo, anche nell´Isola, del plasma iperimmune per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Il suo gruppo ha presentato un’interrogazione al governatore Christian Solinas e all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu

23/11/2020

«Dal polso che ho su ciò che accade sul territorio il numero dei positivi è ben più elevato rispetto ai dati che recentemente ci sono stati forniti dall’Amministrazione», dichiara il medico della Guardia medica Paola Correddu, che nei giorni scorsi ha partecipato come rappresentante dell´Associazione “Accabaura” alla Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas

23/11/2020

«L’attività del Servizio territoriale di igiene pubblica sarà inoltre rafforzato con la destinazione di tre nuovi medici per i prossimi sei mesi, indispensabili per far fronte all’aggravamento di attività causata dall’emergenza Covid», dichiara il presidente del Consiglio regionale Michele Pais

23/11/2020

A dichiararlo è Giovanni Baldassarre Spano, in qualità di rappresentante dell´Associazione “Uniti contro la chiusura dell´Ospedale Marino”, che nei giorni scorsi ha partecipato alla seduta on-line della Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas

23/11/2020

Nessuna risposta all´interrogazione protocollata dai consiglieri comunali dei gruppi Futuro Comune, Per Alghero, Partito Democratico, Sinistra in Comune ormai lo scorso 22 ottobre. Ancora gravi problemi di comunicazione in città

23/11/2020

«L´attuale scenario ci ha costretto a trasferire il Reparto di Oncologia, una scelta che solo un mese fa ritenevamo potesse essere evitata. Non abbiamo, però, rinunciato a garantire ai pazienti le cure di cui hanno bisogno, mantenendo il servizio nelle stesse condizioni», spiega l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu

25 novembre 25 novembre

leggi l’articolo su: Sassari News

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Sassari. Denunciati 3 minorenni per diffusione di materiale pedopornografico

L’Università di Sassari partecipa alla Notte europea dei ricercatori dedicata alla resilienza