in

I carabinieri onorano la Virgo Fidelis

Ieri la celebrazione per la patrona dell’Arma nella chiesa di San Giovanni Bosco
SASSARI. Ieri tutti i reparti del Comando provinciale di Sassari hanno celebrato la Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri. Il comando provinciale ha celebrato la ricorrenza con una messa alla parrocchia “San Giovanni Bosco” di via Washington mentre tutte le compagnie distaccate ed il reparto territoriale di Olbia hanno organizzato celebrazioni analoghe nelle giurisdizioni di competenza.Quest’anno, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, non è stato possibile estendere l’invito alle altre Autorità né alle famiglie o al pubblico, ma numerosi sono giunti i messaggi augurali. Sotto il nome di “Virgo Fidelis” la Vergine Maria è divenuta Patrona dell’Arma dei Carabinieri dall’11 novembre 1949, data di promulgazione del Breve relativo di Papa Pio XII, che in tal senso aveva accolto il voto unanime dei cappellani militari dell’Arma e dell’Ordinario Militare per l’Italia. Il titolo di “Virgo Fidelis” era stato sollecitato in relazione al motto araldico dell’Arma “Fedele nei secoli”. La ricorrenza della Patrona è stata fissata dallo stesso Pontefice il giorno 21 del mese di novembre, in cui cade la Presentazione di Maria Vergine. La preghiera del Carabiniere alla “Virgo Fidelis” è dell’Arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, che nel 1949 era Ordinario Militare. È stato scelto il 21 novembre per celebrare la Patrona perché contestualmente si ricorda anche la battaglia di Culqualber della seconda guerra mondiale per la quale la bandiera dell’arma è stata insignita di una medaglia d’oro al valor militare.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Tenta il suicidio per due giorni consecutivi

Campagna Aou: «Antibiotici, usarli non è un gioco»