Tenta suicidio, salvato dai carabinieri

0
6

Il 51enne aveva già scavalcato il guardrail: il dialogo con i militari poi l’intervento
SASSARI. Un momento di sconforto, le difficoltà che si sommano e la decisione chiudere la porta con un mondo che gli ha riservato finora solo sofferenze. Aveva già scavalcato il guardrail e stava per superare la recinzione del cavalcavia quando il 51enne è stato raggiunto da due pattuglie dei carabinieri alle quali poi se n’è aggiunta una terza. Dialogo e speranza, la disponibilità ad ascoltare lo sfogo di quell’uomo e convincerlo parola dopo parola che c’è sempre modo di trovare un’altra opportunità. Anche quando tutto – per una serie di problemi – appare completamente buio.Alla fine il 51enne, in un momento di distrazione, è stato afferrato e abbracciato da uno dei militari che l’ha portato in salvo. Lacrime e tensione, ma per fortuna un finale diverso da quello che l’uomo aveva immaginato.É successo giovedì, poco dopo le 13, a Sassari in località “Funtanazza”, lungo la strada provinciale 15/m (al km 6+400). Il 51enne aveva già scavalcato il guardrail e raggiunto la protezione metallica del cavalcavia, minacciando il suicidio. La chiamata allarmata arrivata al 112 ha fatto scattare l’intervento immediato: sul posto sono arrivati i militari della stazione di Usini e due pattuglie del nucleo radiomobile della compagnia di Sassari. Una volta portato in salvo, l’uomo è stato affidato alle cure degli operatori del 118 e accompagnato con una ambulanza in ospedale per l’assistenza da parte dei medici.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome