in

Addio a Ignazio Montalbano

Impresario edile, è morto a 64 anni dopo due settimane di ricovero in ospedale 
SASSARI . Se n’è andato in due settimane, dopo due interventi in cardiochirurgia. Ignazio Montalbano, 64 anni, impresario edile, è morto l’altra notte in ospedale dopo aver lottato fino alla fine. Ma le sue condizioni erano gravissime sin dal momento del ricovero e non è riuscito a superare una complicazione intervenuta sabato scorso.Era figlio di Vincenzo, che aveva creato una grossa azienda passata alla sua morte prematura ai familiari. E aveva seguito la strada paterna con i fratelli Luciano, Gian Nicola e Stefano proseguendo in un’attività tra le più solide del Nord Sardegna. Strade, edilizia residenziale, stabilimenti industriali: quello dell’impresa Montalbano è un nome che a Sassari e in Provincia, ma non solo, è associato a grandi opere che le hanno cambiate rendendole più moderne.Ignazio era una persona semplice, equilibrata, gran lavoratore, che con i fratelli ha tenuto le redini di una società diventata grande grazie al padre e poi mantenuta dai figli ad alto livello. La crisi dell’edilizia che da ormai molti anni ha colpito il settore non ha comunque diminuito l’impegno di Ignazio e della famiglia. Al lavoro i Montalbano hanno sempre affiancato quello al servizio della città e della categoria. Gian Nicola è stato presidente provinciale del Coni, Stefano presidente dei giovani dell’associazione industriali di Sassari. Ignazio Montalbano lascia la moglie Sara e i figli Alessandro e Alessia. I funerali si svolgono questa mattina, a mezzogiorno, nella chiesa di Mater Ecclesiae.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Caccia alle scarpe Lidl anche in città

La Consulta edile alla Fillea: rappresentiamo gli interessi di tutti