Un positivo a scuola: chiuse le Medie di Sennori

0
7

Red
0:09

Un positivo a scuola: chiuse le Medie di Sennori

Riscontrato un caso di positività al Coronavirus: istituto chiuso precauzionalmente per dieci giorni. Cento persone in quarantena. Le lezioni proseguiranno con la didattica a distanza

SENNORI – Dopo il riscontro di un caso di positività al Coronavirus fra gli alunni della Scuola media, ricevute le comunicazioni operative dall’Ats Sardegna, e dopo un confronto con la Prefettura di Sassari, con il dirigente dello stesso istituto scolastico e con il dirigente della Polizia locale, il sindaco di Sennori Nicola Sassu ha deciso di chiudere la scuola media del paese per dieci giorni. A partire da mercoledì 18 novembre e fino a venerdì 27 compreso, le lezioni di tutte le nove classi della Scuola media si svolgeranno con il metodo della didattica a distanza.
In base alle indicazioni e ai tracciamenti di Ats Sardegna, un centinaio di persone dovranno rispettare la quarantena precauzionale di dieci giorni. Fra queste persone, oltre ai compagni di classe dell’alunna positiva al Coronavirus e al personale docente entrato in contatto con la bambina, ci sono gli alunni e il personale che utilizzano lo scuolabus. I docenti della scuola media, sempre in via precauzionale dovranno effettuare il tampone rinofaringeo per accertare un eventuale contagio da Sars Cov 2.
«La decisione di chiudere la scuola è stata una scelta obbligata, dettata dalla prudenza e dall’intenzione di salvaguardare al massimo la salute pubblica e delle persone che frequentano la Scuola media. Inoltre, i docenti entrati in contatto con l’alunna positiva al virus, e quindi costretti alla quarantena, insegnano anche nella gran parte delle altre classi dell’istituto, che quindi rimarrebbero scoperte per la maggior parte dell’orario di lezioni – spiega Sassu – Già stamattina in via precauzionale, in accordo con il dirigente scolastico, abbiamo deciso di tenere chiusa la scuola, nell’attesa delle comunicazioni ufficiali e delle indicazioni di Ats sulle disposizioni da attuare. Comunicazioni che sono arrivate nel primo pomeriggio e che ci hanno indotti a compiere questa scelta. La situazione è sotto controllo e affinché resti tale, chiedo alle persone coinvolte di rispettare l’isolamento fiduciario e a chiunque di comunicare tempestivamente al proprio medico di famiglia l’eventuale insorgenza di sintomi riconducibili al Covid-19, indossare la mascherina, igienizzare frequentemente le mani e mantenere le distanze di sicurezza, evitando di creare assembramenti».
Nella foto: il sindaco Nicola Sassu

19:06

Sono cinque donne e sette uomini, tra i 64 e i 93 anni (quattro residenti nella Città metropolitana di Cagliari, sette nella provincia di Sassari e una nel Sud Sardegna). Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano 502 nuovi casi: 241 rilevati attraverso attività di screening e 251 da sospetto diagnostico

22:13

«Continuiamo ad incrementare gli organici, forze nuove in campo per combattere l´emergenza», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas

Nel capoluogo provinciale, venerdì si sono contati 529 casi positivi che, a oggi, sono calati di sette unità. Trenta i ricoverati nel Reparto di Terapia intensiva (uno in meno rispetto al 13 novembre). Le immagini della conferenza stampa del sindaco Nanni Campus

16/11/2020

Negli ultimi quindici giorni, i medici e gli infermieri che compongono le due Unità speciali di continuità assistenziale del Distretto di Sassari hanno effettuato 366 visite domiciliari ed eseguito 1.824 tamponi rino-faringei. A questi, si aggiungono oltre 150 prelievi ematici

15/11/2020

87enne muore dopo aver stazionato alcuni giorni al Pronto soccorso dell´ospedale Civile. Si aggrava il bilancio all´interno del Centro residenziale Anziani a Fertilia. Attualmente ricoverato un terzo anziano

«Il nemico è il Covid». L´intervento del presidente della Commissione Sanità di Alghero. Christian Mulas, in occasione del Consiglio comunale che ha votato unanimemente la risoluzione che impegna il Sindaco a chiare e nette recriminazioni a Cagliari: Subito il Dea di Primo livello, anestesisti e fondi per la realizzazione del nuovo ospedale. Le immagini

11:39

«Abbiamo fatto bene a non cedere ai tentativi di rinviare il voto e ringraziamo i consiglieri di maggioranza che hanno preferito l’unità alla divisione o al rinvio»

16/11/2020

Accesa protesta dei sindacati. «Necessarie urgenti soluzioni o scenderemo in piazza. Una di queste è quella di fare intervenire il personale specializzato dell’Esercito in grado di mobilitarsi in 48 ore»

10:31

Dopo i controlli relativi al Coronavirus, i dipendenti della società partecipata del Comune di Alghero hanno voluto ringraziare la direttrice Sarah Ceccotti, l´assessore competente Antonello Peru e il presidente del Cda Gennaro Monte «per il lavoro svolto»

16/11/2020

Lo sblocco dei finanziamenti regionali lo aveva annunciato qualche giorno fa su Alguer.it e puntualmente è arrivato: avviati i lavori e acquistati i macchinari per l´ammodernamento, adeguamento strutturale, diagnostica e sicurezza dei due nosocomi algheresi

16/11/2020

L´allarme è stato lanciato dai consiglieri comunali dei Gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, Futuro Comune, Per Alghero e Partito democratico, che chiedono che «Si trovi una soluzione per le famiglie»

17 novembre 15 novembre

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome