Nule, un arresto e una denuncia dei carabinieri per possesso di armi clandestine

0
25

Perquisizione nell’abitazione di due fratelli da parte dei militari della Compagnia di Bono e della caserma di BenetuttiNULE. Alle prime ore del mattino, i Carabinieri della stazione di Benetutti, coadiuvati dal nucleo cinofili dello Squadrone Cacciatori di Abbasanta, hanno svolto un’operazione di contrasto alle armi clandestine. Sono state svolte due perquisizioni domiciliari nella rispettive abitazioni di due fratelli di Nule: nell’abitazione del primo fratello i carabinieri hanno rinvenuto circa 500 proiettili di vario calibro tra cui 357 magnum, calibro 12 e 9*21, ragion per cui il proprietario di casa è stato denunciato.Nella seconda abitazione, i militari hanno rinvenuto, nascosta sotto il cuscino del divano del salotto, una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa e colpo in canna pronta all’utilizzo, ragion per cui il detentore è stato arrestato e associato al carcere di Badu e Carros. Le indagini proseguiranno per verificare se l’arma e il munizionamento siano stati utilizzati per commettere altri reati in passato.L’operazione rientra nel piano di controllo del territorio portato avanti dalla Compagnia Carabinieri di Bono, comandata dal Capitano Matteo Paulis, allo scopo di contrastare la diffusione di armi e stupefacenti nel territorio del Goceano.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome