Assembramenti, blitz in centro tra gli aperitivi

0
51

Cambiano gli orari di chiusura dei locali, ma non le abitudini dei sassaresi. Con lo stop alle 18 di sera disposto dal Governo per i bar, l’appuntamento dell’aperitivo del fine settimana è stato…Cambiano gli orari di chiusura dei locali, ma non le abitudini dei sassaresi. Con lo stop alle 18 di sera disposto dal Governo per i bar, l’appuntamento dell’aperitivo del fine settimana è stato semplicemente anticipato. Sabato già da metà mattina molti dei localI del centro hanno iniziato a riempirsi per un appuntamento a cui i sassaresi sembra non vogliano rinunciare. Difficile nei locali presi d’assalto per uno spritz o un prosecco rispettare le distanza. Tra sabato e domenica le forze dell’ordine hanno per questo motivo deciso di intensificare i controlli. Polizia locale, carabinieri, polizia di stato e guardia di finanza hanno predisposto servizi in città e nei paesi del circondario per contrastare la diffusione del virus. I controlli hanno riguardato tutte le norme anti-Covid: divieto di assembramenti, utilizzo corretto delle mascherine, rispetto degli orari di chiusura di tutti gli esercizi e i locali e al loro interno delle regole basilari come l’obbligo di fornire il gel sanificante e di farlo utilizzare ai clienti. Il consumo al tavolo è ammesso per massimo quattro persone per tavolata, salvo che siano tutti conviventi. Deve essere assicurato il distanziamento di almeno un metro sia tra chi è seduto allo stesso tavolo sia tra i diversi tavoli e i gestori devono assicurarsi che tutti indossino i dispositivi di protezione delle vie respiratorie a eccezione del momento in cui consumano alimenti o bevande.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome