Aggredisce 24enne: Polizia in Codice rosso

0
7

Red
9:06

Aggredisce 24enne: Polizia in Codice rosso

Un 34enne extracomunitario, già noto alle Forze dell’ordine, nonostante l’ammonitore del questore di non avvicinarsi, ha aggredito la sua compagna nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Sassari. Applicato il “Codice rosso” dalla Polizia di Stato

SASSARI – «Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa». Questo il provvedimento emesso dall’Autorità giudiziaria di Sassari a carico di un 34enne extracomunitario, già noto alle Forze dell’ordine, già sottoposto alla misura cautelare personale dell’obbligo di dimora e destinatario dell’avviso orale del questore.
La misura è stata adottata al termine dell’indagine portata avanti dagli agenti della locale Polizia Ferroviaria che, tempo prima, erano intervenuti nella via davanti alla stazione, in soccorso di una 24enne, a terra in stato di semi incoscienza. Gli accertamenti hanno consentito di ricostruire l’accaduto: la ragazza era stata vittima di un’aggressione per mano di un uomo che la colpiva violentemente alla nuca con una lattina di birra e che, prima di scappare, le rubava il telefono dalla borsetta.
Le testimonianze, le immagini acquisite dal sistema di videosorveglianza, gli accertamenti effettuati, hanno consentito di identificare l’aggressore nel partner della vittima e di far luce su precedenti e ripetute aggressioni perpetrate dall’uomo nei confronti della sua compagna. Le attività di indagine della Polizia Ferroviaria si sono concluse con l’adozione del provvedimento da parte dall’Autorità giudiziaria del divieto di avvicinamento alla donna in aderenza a quanto stabilito dalla cosiddetta legge “Codice rosso”, nata per la «tutela delle donne e dei soggetti più deboli che subiscono violenze per atti persecutori e maltrattamenti».

23:56

L’indagine dei finanzieri della Tenenza di Sanluri ha permesso di accertare che una cittadina di Guasila aveva presentato una dichiarazione sostitutiva unica nella quale non aveva indicato proventi derivanti da vincite ottenute al gioco on-line per quasi 41mila euro e il cui importo lo avrebbe posti in una situazione economica al di fuori dei limiti per la concessione del reddito di cittadinanza

21/10/2020

Il beneficiario della pubblica provvidenza è stato segnalato alla Procura della Repubblica e all’Inps per la revoca del reddito e la restituzione delle somme indebitamente percepite, che ammontano a complessivi 5.989euro

21/10/2020

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno notificato un decreto di allontanamento dalla casa familiare, nei confronti di un 22enne e una 25enne accusati di comportamenti intimidatori e violenti contro i genitori

23:29

I Baschi verdi della Seconda Compagnia del Comando provinciale della Guardia di finanza ha sequestrato 3.479 prodotti non sicuri. Denunciato un 32enne cinese, titolare di un esercizio commerciale di vendita all’ingrosso di oggettistica

12:40

Nel corso del servizio, sono stati effettuati anche numerosi posti di controllo in vari punti della città e sono state controllate ottantacinque persone, venticinque autoveicoli e quattordici esercizi pubblici

13:04

«Un atto indegno ancora più grave, perché messo a segno a tre giorni dalle Elezioni», dichiara il presidente del Consiglio regionale Michele Pais. «Dura condanna. No a ogni forma di violenza», rilancia il segretario regionale del Partito democratico Emanuele Cani

20/10/2020

La Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari ha concluso un controllo nei confronti di una società con sede in Assemini, operante nel settore edile, ritenuta “evasore totale” per l’annualità 2016 ed “evasore paratotale” nel 2015, 2017 e 2018

21/10/2020

Arresti domiciliari per un imprenditore che a marzo aveva venduto 4milioni tra mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale alla Regione autonoma della Sardegna. Sequestrati 10,8milioni di euro e 2,7milioni di mascherine chirurgiche, ffp2 e ffp3

21/10/2020

Indagini a tutto campo da parte di polizia e carabinieri. Ad agire nelle ore notturne sarebbe una banda composta da quattro malviventi col volto coperto. Una decina le denunce alle forze dell’ordine negli ultimi giorni

12:04

L’ordigno artigianale è esploso nella notte nel retro del palazzo, in Via Venezia, danneggiando recinzione, vetrate e finestre. L’episodio richiama quanto accaduto, sempre alla vigilia delle Elezioni amministrative, cinque anni fa

10:43

A pochi giorni dal voto per il rinnovo del Consiglio comunale, l´attentato getta un fitta ombra sulla città cagliaritana. Indagano le forze dell´ordine

20/10/2020

Il Corpo forestale ha operato h24 per tre giorni per portare a termine le operazioni di sequestro della sponda est. Su ordine del giudice per le indagini preliminari Ermengarda Ferrarese, è stato impedito che l’area continuasse a essere utilizzata come discarica di rifiuti, utilizzati in parte come materiale per la realizzazione di sessantaquattro baracche, in parte per il consolidamento delle sponde lagunari

23 ottobre 20 ottobre 23 ottobre

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome