in

Vigili del fuoco, centralino in tilt e 70 interventi fino a tarda notte

SASSARI. A partire dalle 20 circa, in città si è scatenato l’inferno. Il centralino del comando provinciale dei vigili del fuoco – ma anche quelli di carabinieri, polizia e vigili urbani – è andato…
SASSARI. A partire dalle 20 circa, in città si è scatenato l’inferno. Il centralino del comando provinciale dei vigili del fuoco – ma anche quelli di carabinieri, polizia e vigili urbani – è andato in tilt per la mole di chiamate con richieste di intervento: alle 23 i vigili erano impegnati in una settantina di interventi. È caduta tantissima pioggia, incessantemente, per oltre un’ora. E le strade del centro ma anche quelle di alcune zone della periferia sono diventate veri e propri fiumi in piena. Il livello dell’acqua ha bloccato mezza città e in pochi minuti si sono formate colonne d’auto che hanno intasato alcuni punti nevralgici per la viabilità. Situazione disastrosa nella zona industriale di Predda Niedda, in particolare sotto i cavalcavia di Conforama e Cisalfa. Alcune macchine sono rimaste bloccate sotto il primo ponte ed è intervenuta una pattuglia dei carabinieri del radiomobile che ha dovuto dirottare il traffico fino a quando non sono state almeno parzialmente ripristinate le condizioni di sicurezza.Grandi disagi anche in centro, scantinati allagati in via Parigi e numerosi interventi tra via Caniga e Santa Maria.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Campi e palestre sportive in gestione alle società

Un fiume d’acqua, bar e locali allagati