in

Nel mirino anziani soli e ammalati spesso i fatti non vengono denunciati

Le truffe agli anziani risultano in calo, -13,3 per cento nella prima metà del 2020, ma per gli esperti si tratta solo di una coincidenza legata all’effetto lockdown.«I dati sono chiaramente falsati…Le truffe agli anziani risultano in calo, -13,3 per cento nella prima metà del 2020, ma per gli esperti si tratta solo di una coincidenza legata all’effetto lockdown.«I dati sono chiaramente falsati dal blocco degli spostamenti e dal fatto che durante la pandemia, per evitare di essere contagiati – ha dichiarato di recente Monica Satolli, presidente regionale dellUnione nazionale consumatori – si era meno propensi ad aprire la porta e a far entrare degli sconosciuti in casa, anche se i truffatori sono passati dallo spacciarsi per letturisti del gas a operatori sanitari e rappresentanti delle forze dell’ordine. Insomma, purtroppo non si è fatto alcun passo avanti nella lotta alle truffe agli anziani, che resta un’emergenza sociale anche in Sardegna». Spesso i truffati non fanno denuncia alle forze dell’ordine, nonostante sia fondamentale farlo non essendo il reato procedibile d’ufficio. Se il truffato non presenta querela, gli inquirenti spesso hanno le mani legate.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

La pioggia manda in tilt via Pascoli

Primo soccorso pediatrico: al via il corso