Una centrifuga contro il Covid

0
4

L’Aebv di Valledoria ha donato il macchinario al laboratorio di Microbiologia  
SASSARI. Una centrifuga da banco che consentirà di velocizzare il lavoro di esecuzione dei test sierologici ma che, una volta terminata l’emergenza pandemia, potrà essere utilizzata a supporto dell’attività del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Aou di Sassari. A donarla al laboratorio diretto dal professor Salvatore Rubino è stata l’Associazione eventi beneficenza Valledoria (Aebv).Il presidente dell’associazione, Giacomo Cerrutti, ha incontrato il direttore del laboratorio Salvatore Rubino per la consegna: «Volevamo contribuire e agevolare il lavoro delle strutture Aou impegnate nella lotta al Covid – afferma – e con i nostri 15 soci dell’associazione abbiamo realizzato una raccolta fondi on line per questa importante apparecchiatura diagnostica». L’associazione ogni anno organizza a Valledoria il “Rock n’ beer”, evento musicale e gastronomico atteso da tanti giovani del Nord Sardegna e non solo, che catalizza circa 40mila presenze a edizione. «Quest’anno – spiega Cerrutti – non è stato possibile organizzarlo per la situazione sanitaria, ma la macchina organizzativa, formata da giovani tra i 25 e i 40 anni anni, si è mossa per raccogliere fondi e acquistare la centrifuga». Il direttore Salvatore Rubino, ha voluto ringraziare il presidente dell’Aebv e ha sottolineato come «grazie a questi gesti, e ai tanti che si sono succeduti nella prima fase della pandemia, è stato possibile incrementare l’attività della struttura che ha dovuto da subito far fronte a una mole imponente di lavoro».

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome