Auto blu elettrica targata Tesla per il Comune

0
7

SENNORI. C’è voluto qualche mese di attesa per sbrigare le pratiche, ma ieri mattina a Sennori hanno potuto finalmente brindare all’arrivo della nuova Tesla Model 3. Il bolide della casa…
SENNORI. C’è voluto qualche mese di attesa per sbrigare le pratiche, ma ieri mattina a Sennori hanno potuto finalmente brindare all’arrivo della nuova Tesla Model 3. Il bolide della casa californiana, guidata da Elon Musk, è sbarcato ieri mattina al porto di Porto Torres per andare a infoltire il parco auto elettrico del Comune. Il veicolo, che garantisce una lunga autonomia di percorrenza, sarà utilizzato principalmente come auto di servizio per le trasferte di amministratori e dipendenti. L’acquisto è stato possibile grazie ai fondi arrivati attraverso il bando per le azioni di supporto per la mobilità elettrica dei Comuni sardi, promosso dall’assessorato regionale all’Industria. L’amministrazione comunale si era fatta trovare pronta al click day del primo ottobre 2019 portando a casa 40mila euro. A cui ha inizialmente aggiunto 6mila euro di cofinanziamento da bilancio. Nelle scorse settimane il calcolo degli incentivi statali per le auto green è stato ritoccato. E il Comune sennorese ha quindi speso soltanto 4mila euro e si ritrova un gioiellino di lusso che fa da 0 a 100 km/h 5,6 secondi. Ieri mattina, per prima cosa, la Tesla è stata benedetta dal parroco di San Basilio, monsignor Salvatore Masia. (s.sant.)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome