Sassari, il calvario di un ottantenne morto di Covid

0
66

Il contagio in Rsa e il decesso in ospedale: le figlie dell’uomo hanno presentato un esposto alla ProcuraSASSARI. Un contagio avvenuto nella Rsa San Nicola, il ricovero nel reparto Infettivi, la frattura di un femore, le piaghe da decubito e la morte arrivata durante un secondo ricovero in ospedale. È il calvario di un ottantenne originario di un paese del Sassarese. Le figlie dell’uomo hanno presentato un esposto e il sostituto procuratore Paolo Piras  ha aperto una inchiesta per omicidio colposo.Il titolare della maxi inchiesta sulla gestione dell’emergenza covid nel Sassarese ha affidato ai carabinieri del Nas l’incarico di sequestrare le cartelle cliniche di questo e di altre decine di casi. In campo anche gli ispettori dello Spresal: il servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome