Aou Sassari: da lunedì, aperti tutti gli ambulatori

0
8

Red
23:23

Aou Sassari: da lunedì, aperti tutti gli ambulatori

I pazienti saranno chiamati a visita dalle stesse strutture in base a codici di priorità. L’utente dovrà portare con sé l’autocertificazione di prenotazione visita scaricabile dal sito web istituzionale

SASSARI – Riapriranno lunedì 13 luglio gli ambulatori di Clinica Chirurgica, di Chirurgia Pediatrica, di Chirurgia Vascolare, di Endoscopia digestiva (Santissima Annunziata), di Reumatologia e di Medicina interna e Nefrologia (Clinica Medica). Si completa in questo modo l’iter delle riaperture ambulatoriali avviate dall’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari il 13 giugno, grazie anche al lavoro fatto dalla task force, composta da rappresentanti di varie unità operative, che ha elaborato le procedure per il riavvio delle attività. A chiamare in visita i pazienti in lista d’attesa, così come avvenuto anche per gli altri ambulatori che hanno già ripreso l’attività, saranno le stesse strutture. Le visite verranno stabilite in base ai codici di priorità dei pazienti e secondo le nuove tempistiche che prevedono l’effettuazione della sanificazione tra una visita e l’altra. Invece, le nuove visite saranno prenotabili attraverso il consueto canale Cup chiamando il 1533 e lo 070/276424.
All’utenza viene chiesta la massima collaborazione anche per garantire la sicurezza nelle strutture ospedaliere. Agli ingressi sono previsti dei check point, che potranno effettuare verifiche sugli appuntamenti ed indirizzare gli utenti negli ambulatori. Il personale impiegato, coadiuvato da quello della vigilanza, regolerà gli ingressi, misurerà la temperatura attraverso i termo-scanner e verificherà che l’utente indossi la mascherina chirurgica, senza la quale è vietato accedere in ospedale, inviterà il paziente ad igienizzare le mani in ingresso ed in uscita, verificherà che abbia l’appuntamento per quella giornata e per quell’orario. Gli utenti sono invitati a non arrivare con eccessivo anticipo sull’orario prestabilito per la prestazione (massimo 10-15′). All’ingresso potrà essere richiesta un’autocertificazione di prenotazione, che dovrà essere poi consegnata in ambulatorio.
L’utente potrà scaricare l’autocertificazione di prenotazione visita e l’autocertificazione di accesso alle prestazioni direttamente dal sito web dell’Aou di Sassari (dalla Home page bisogna cliccare sul banner centrale “Vademecum per l’accesso alle attività ambulatoriali”). Il pagamento del ticket può avvenire utilizzando la modalità PagoPa. Inoltre, il pagamento delle prestazioni potrà essere fatto alle Casse ticket del Palazzo Rosa, aperte dalle 7.30 alle 17, dal lunedì al venerdì, e dalle 7.30 alle 13 il sabato o alla Stecca Bianca, dove le Casse ticket saranno aperte dal lunedì al giovedì dalle 7.30 alle 17, il venerdì dalle 7.30 alle 14 ed il sabato dalle 7.30 alle 13. Per esigenze di servizio, gli orari di chiusura pomeridiana degli sportelli potrebbero subire variazioni.

Commenti

19:06

«Siamo vicini alle famiglie e ai professionisti del Centro di salute mentale e li sosterremo anche nel dialogo con la Regione», ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d´Italia nel Consiglio comunale di Alghero Christian Mulas, presidente della Commissione comunale Sanità

16:29

Restano 1.371 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, per il terzo giorno consecutivo, non si registrano nuovi contagi

8/7/2020

Il Gruppo Progressisti ha presentato un ´interrogazione in Consiglio regionale «per segnalare le criticità riscontrate sul nuovo sistema dell’Aou di Sassari di prenotazione prelievi e accesso al laboratorio analisi del Palazzo rosa, che stanno causando notevoli disagi all’utenza»

8/7/2020

Sono 1.371 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, per il secondo giorno consecutivo, non si registrano nuovi contagi

8/7/2020

E’ evidente, quindi, che con un taglio dal 30percento al 50percento dei posti disponibili nei reparti ospedalieri non si può parlare di ripresa delle attività ordinarie, ma si può solo prendere atto che la riprogrammazione delle attività sanitarie post-Covid si sta compiendo attraverso una drastica diminuzione delle prestazioni sanitarie pubbliche

13:14

«La Regione è impegnata ad attuare quelle soluzioni strutturali che ridaranno ossigeno al nostro sistema sanitario e ai piccoli presidi oggi in sofferenza», dichiara l’assessore regionale della Sanità

Sulla sanità ed il futuro degli ospedali di Alghero non è più tempo di annunci o blitz. Il leader di Forza Italia chiede chiarezza sul primo livello e sul nuovo ospedale. «Non ci sono pregiudiziali sul passaggio del Marino all´Aou ma bisogna capire, discutere e soppesare tutti i pro e contro» precisa Marco Tedde, pronto al fronte comune sul potenziamento della sanità nel territorio. Le sue parole sul Quotidiano di Alghero

8/7/2020

Un Consiglio Comunale aperto sulla situazione della sanità algherese, alla presenza dell’assessore regionale, dei consiglieri regionali del territorio, delle forze sociali, politiche e sindacali. A chiederlo formalmente al presidente Raffaele Salvatore sono i consiglieri Esposito, Sartore, Bruno, Cacciotto, Ornella Piras, Mimmo Pirisi e Di Nolfo

7/7/2020

In considerazione della presenza di due letti per stanza, un parente di un paziente potrà entrare la mattina, mentre l’altro la sera. Gli ingressi al “Duilio Casula” di Monserrato saranno permessi facendo la massima attenzione e considerandone caso per caso l´opportunità

7/7/2020

Alghero vacanze sicure, è la campagna di promozione e sensibilizzazione dell’Assessorato comunale al Turismo sulle regole utili per arrivare in Sardegna e trascorrere le vacanze in sicurezza nella Riviera del Corallo. Giude pubblicate in italiano, inglese e francese

4 luglio 9 luglio 9 luglio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome