Fugge al controllo e getta via la cocaina

0
48

Castelsardo, 57enne inseguito e arrestato dai carabinieri. Recuperato mezzo etto di droga per un totale di 100 dosi
SASSARI. Quando ha capito che i carabinieri stavano per fermarlo per un controllo non ha esitato a gettare via un involucro con mezzo etto di cocaina purissima dal quale poteva ricavare 100 dosi e si è dato alla fuga. Magari pensava di tornare successivamente per recuperare la droga. La sua azione, però, non è sfuggita ai carabinieri della stazione di Castelsardo che lo hanno inseguito e bloccato e sono riusciti anche a recuperare lo stupefacente. Pietro Bianco, 57 anni di Castelsardo, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio. L’uomo è stato accompagnato nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare e ieri mattina è comparso in Tribunale a Sassari pere l’udienza di convalida: il giudice, una volta convalidato l’arresto, ha confermato gli arresti domiciliari. L’operazione dei carabinieri è scattata venerdì sera a Castelsardo, durante uno dei tanti servizi antidroga disposti dalla compagnia dei carabinieri di Valledoria guidati dal capitano Sergio Pagliettini. I militari di una pattuglia, hanno incrociato Pietro Bianco – vecchia conoscenza delle forze dell’ordine proprio per questioni di droga – che procedeva in sella a uno scooter. Alla vista dei carabinieri Pietro Bianco ha tentato di eludere il posto di controllo ed è scappato. La sua fuga, però, è durata pochi minuti, anche se l’uomo è riuscito – prima di essere fermato – a lanciare in un costone coperto di vegetazione, in via Salvinu, un involucro nella speranza che il gesto non venisse notato dagli operatori della pattuglia che lo stavano inseguendo. La storia è andata diversamente: i carabinieri della stazione di Castelsardo si sono resi conto dell’azione di Bianco e dopo averlo raggiunto e fermato hanno avviato le ricerche in mezzo alla vegetazione. E alla fine il loro impegno è stato premiato: i militari sono riusciti a recuperare il pacchetto che conteneva 57 grammi di cocaina purissima. Una dotazione importante perchè avrebbe consentito di ricavare 100 dosi di cocaina da immettere sul mercato del nord Sardegna che – a quanto pare – continua a essere particolarmente fiorente.L’attività antidroga promossa dal comando provinciale di Sassari e – nel caso specifico – dalla compagnia di Valledoria prosegue con una serie di servizi che sono stati intensificati con l’arrivo della stagione estiva. (g.b.)©RIPRODUZIONE RISERVATA.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome