Picchiata e minacciata a Sassari: “Chiudi l’agenzia o ti bruciamo viva”

0
36

Il drammatico racconto della titolare di un’attività di onoranze funebri in corso Vittorio EmanueleLuca Fiori

05 Giugno 2020

SASSARI. Assediate da tre uomini armati di una bottiglia di vetro e di un taglierino affilato. Aggredite, spintonate, poi colpite con calci e pugni in pieno giorno e infine prese a sputi e minacciate di morte: «Se non chiudi l’agenzia la bruciamo con te e tua figlia dentro». Dice Gigliola Delogu, la titolare dell’agenzia funebre Santa Rita in corso Vittorio Emanuele: «In nostro soccorso sono arrivati alcuni ragazzi nigeriani, dei bengalesi e un solo sassarese, mentre altri guardavano senza intervenire». I tre aggressori sono stati identificati, denunciati e lasciati liberi.Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari