Maxi-discarica abusiva sequestrata a Quartu Sant´Elena

0
5

Red
21:13

Maxi-discarica abusiva sequestrata a Quartu Sant´Elena

Le Fiamme gialle della Stazione Navale di Cagliari hanno sequestrato un discarica abusiva di mille metri quadri, contenente veicoli fuori uso ed oltre 50tonnelate di rifiuti

QUARTU SANT’ELENA – Nell’ambito del piano di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, coordinato dal Reparto Operativo aeronavale di Cagliari, i finanzieri della Stazione Navale di Cagliari hanno concluso un’operazione di servizio a contrasto dei reati ambientali, sottoponendo a sequestro una discarica abusiva di un’area della superficie di mille metri quadrati nel territorio comunale di Quartu Sant’Elena. Giunti sul posto, i militari hanno constatato la presenza di tonnellate di rifiuti pericolosi e non, tra i quali veicoli in evidente stato di abbandono, componenti elettriche e rifiuti ferrosi, riuniti in cumuli a diretto contatto con il terreno ed esposti all’azione degli agenti atmosferici.
Inoltre, è stata riscontrata la presenza di molteplici residui di rifiuti inceneriti, frutto dell’improvvisato smaltimento per combustione eseguito direttamente a terra, sedimentati in più strati, a testimonianza della reiterazione nel tempo di queste pratiche illecite, contro ogni principio di tutela della salute e dell’ambiente. I responsabili non sono stati in grado di presentare le autorizzazioni per lo smaltimento dei rifiuti, in quanto mai rilasciate dalle Autorità competenti ne mai detenute o istituite.
Al termine delle operazioni, le Fiamme gialle hanno deferito alla competente Autorità giudiziaria i tre responsabili del reato di “abbandono o deposito in modo incontrollato, stoccaggio e smaltimento sul suolo di rifiuti speciali pericolosi”. Sequestrata quindi l’area, con oltre 50tonnellate di rifiuti pericolosi e non. Su delega dell’Autorità giudiziaria, la Guardia di finanza seguirà direttamente tutte le fasi relative alla bonifica delle aree interessate.

19:16

In tre interventi, le Fiamme gialle turritane hanno sequestrato complessivamente oltre 65mila mascherine chirurgiche prive di ogni segno di provenienza, sprovviste di indicazioni nella lingua italiana e dei previsti requisiti di sicurezza che ne potessero garantire la sicurezza del consumatore

20:20

Prosegue l’attività della Polizia di Stato che, nonostante il particolare scenario nazionale legato all’emergenza Covid-19, in diversi ambiti operativi ha consentito al personale del Commissariato di Olbia di denunciare quattro persone ritenute responsabili di vari reati

14/5/2020

Si tratta di un´intera palazzina, fatiscente e pericolante, che era stata sequestrata proprio per motivi di sicurezza. Da qualche tempo, però, due persone senza fissa dimora l´avevano occupata e la cosa non è passata inosservata a chi abita nella zona, che ha avvertito la Polizia locale

17:09

Ieri, i Carabinieri della locale Tenenza hanno portato alla luce un ampio interramento di rifiuti ferrosi all’interno della Zona industriale. Le indagini sono in corso per risalire ai responsabili. Nel frattempo, l’area, di circa 300metri quadri, è stata sequestrata

15/5/2020

Ieri mattina, un centinaio di Carabinieri, hanno eseguito nove perquisizioni nei confronti di altrettante persone che, a vario titolo, sono state denunciate a piede libero per ricettazione, traffico di sostanze stupefacenti, detenzione di armi da guerra ed associazione per delinquere finalizzata alle rapine ai portavalori in obiettivi dislocati in diversi Comuni delle province di Nuoro e di Sassari

14/5/2020

Per il terzo giorno consecutivo, gli uomini del Corpo forestale di vigilanza ambientale non hanno comminato sanzioni. 43.978 i controlli in tutta la Sardegna realizzati dal 14 marzo, per un totale di sanzioni che resta a quota 825

16 maggio 16 maggio 16 maggio

leggi l’articolo su: Sassari News

promo lavazza sassari