Botte alla compagna davanti al market: 43enne ai domiciliari

0
58

SASSARI. Il giudice Salvatore Marinaro ha convalidato l’arresto del 43enne che mercoledì pomeriggio aveva aggredito e colpito con calci e pugni la convivente. Antonello Saba, protagonista di un…
SASSARI. Il giudice Salvatore Marinaro ha convalidato l’arresto del 43enne che mercoledì pomeriggio aveva aggredito e colpito con calci e pugni la convivente. Antonello Saba, protagonista di un episodio analogo anche pochi giorni prima, era stato arrestato dagli agenti della polizia locale in applicazione del “codice rosso”.Il giudice ha disposto la detenzione domiciliare in attesa dell’udienza che è stata fissata per martedì mattina. L’udienza di ieri si è svolta in videoconferenza: l’arrestato e l’avvocato Marco Manca collegati dal comando della polizia locale e il giudice dal Tribunale.Il grave episodio si era verificato in via delle Conce, davanti a un market. Gli agenti della polizia locale, guidati dal comandante Gianni Serra, erano intervenuti dopo una segnalazione: l’uomo violento era stato bloccato e la donna soccorsa e accompagnata in ospedale dagli operatori del 118. I medici avevano riscontrato profonde lesioni al torace e al volto, oltre a un forte stato di shock.L’uomo era stato già denunciato una settimana fa per lo stesso motivo. Con l’entrata in vigore del “codice rosso”, per maltrattamenti nei confronti di familiari o conviventi, le pene sono diventate più severe e si arriva a condanne a 3 e 7 anni.

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari