Sassari, Nanni Campus cauto sulla fase 2: “Ripartenza su base regionale”

0
64

Se il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, preme sull’acceleratore, quello di Sassari, Nanni Campus, ci va cauto con le aperture e valuta coi piedi di piombo le responsabilità attribuite da Christian Solinas ai sindaci sardi a partire dall’11 maggio.

Prudenza è la parola d’ordine del primo cittadino, già parlamentare e consigliere regionale, oltre che chirurgo.

“C’è bisogno di una omogeneità di decisioni su base regionale o quanto meno provinciale”, afferma.

Questo perché, continua, “bisogna evitare aperture e chiusure a macchia di leopardo, che porterebbero a incentivare gli spostamenti tra comuni, che vogliamo ancora limitare”.

Il primo cittadino si dice invece d’accordo tanto col collega Nizzi quanto con Solinas su differenti applicazioni della fase 2 nelle varie regioni d’Italia, a seconda dell’andamento dei contagi. “Sono auspicabili”, sostiene.

(Unioneonline/L)

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome