Ossi, una nuova vittimanella casa di riposo

0
8

Un altro decesso nella casa di riposo Villa Gardenia di Ossi. Una donna di 90 anni è deceduta per Covid-19 nei giorni scorsi nella struttura che conta undici morti, per un totale di tredici vittime registrate in paese.

Colpita duramente dal coronavirus, la residenza per anziani ora è assistita dai medici e infermieri dell’Ats che hanno disposto la separazione delle aree Covid e no-Covid per isolare i positivi dai negativi.

Sette anziani erano stati trasferiti presso l’ospedale insieme ad altri cinque ospiti su disposizione del direttore del reparto Sergio Babudieri, a seguito del picco dei contagi registrato dai medici militari nella struttura per anziani distribuiti attualmente tra Policlinico Sassarese, Malattie infettive e Mater Olbia.

“È un pezzo della nostra vita che ci abbandona – ha detto il sindaco di Ossi, Giovanni Serra – essendo la nostra comunità un unicum di affetti, rapporti e convivenza. A nome mio, della comunità e dell’amministrazione manifesto le più sentite condoglianze e vicinanza ai parenti tutti. È un momento difficile e di profonda inquietudine e tristezza”.

Mariangela Pala

***

Qui tutti gli aggiornamentidall’Isola: LEGGI

Qui gli aggiornamentidall’Italiae dal mondo: LEGGI

***

LEGGI ANCHE:

Paziente guarisce a Decimoputzu

Riaperture a Cagliari, le proposte

Cliniche private Covid, polemiche

Caritas in azione a Oristano

Fase due, ripartono i cantieri

Case di riposo: duemila tamponi in un mese

Quattro sedi per l’analisi epidemiologica

continua a leggere su: L’Unione Sarda

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome