Il direttore della centrale operativa del 118 di Sassari in ferie forzate

0
10

Scritto da: Redazione
26 Aprile 2020

Il duro attacco del sindacato all’Areus.

La coordinatrice nazionale del Fsi-Usae Mariangela Campus stigmatizza il provvedimento dell’Areus di mettere in ferie il direttore della centrale operativa del 118 Piero Delogu.

La Fsi ritiene “fuori luogo e privo di significato disporre le ferie obbligatorie ad un responsabile di struttura complessa, in un momento così delicato e fondamentale per la sicurezza del personale e della cittadinanza stessa, particolarmente se tale provvedimento è determinato non già da inadempienze o negligenze. Oltretutto in un periodo in cui, a norma di Dpcm, sono sospese le ferie per il personale sanitario”.

Mariangela Campus riferisce di aver contattato per ben quattro volte la dirigenza aziendale, rappresentando il malcontento del personale infermieristico, privo di indennità di qualunque tipo nonostante sia altamente specializzato ad operare in area critica, stia gestendo l’emergenza coronavirus e sia allo stremo delle forze.

“Estremo stupore inoltre si esprime alla notizia che il legale rappresentante dell’Areus, il dottor Giorgio Lenzotti, non si trova al suo posto ma altrove, sin dall’inizio dell’emergenza coronavirus, lasciando l’azienda in mano ad altri: ai lavoratori, nati in un periodo in cui i Capitani erano gli ultimi ad abbandonare la nave, cosa che ha destato qualche perplessità. Auspichiamo un intervento risolutivo e decisivo della Giunta Regionale in quanto a noi sta a cuore tutto l’equipaggio che non merita una simile dirigenza”, coordinatrice nazionale del Fsi-Usae Mariangela Campus.
(Visited 3 times, 6 visits today)

leggi l’articolo su: Sassari Oggi

promo lavazza sassari