Coronavirus, esclusivo: ecco come Solinas riaprirà la Sardegna in quattro mosse

0
101

Un percorso graduale e legato al contenimento del virus: dagli studi professionali all’industria, dagli spostamenti senza certificazioni all’apertura dei locali pubblici Silvia Sanna

25 Aprile 2020

SASSARI. L’isola boccheggiante ricomincerà a respirare domani, poi si andrà avanti per step alla riconquista di una quasi normalità. Il presidente della Regione Christian Solinas traccia il cronoprogramma delle riaperture a partire da domani: il primo via libera alle attività a basso rischio di contagio, poi via via tutte le altre. Con un punto di domanda sulla stagione estiva e sui collegamenti aerei e marittimi con le altre regioni. Lunedì 27: librerie, negozi per bambini e studi. Dal 4 maggio seconde case, edilizia e grandi opere, rivendite materiali edili, fabbriche del settore manifatturiero e tessile, commercio all’ingrosso, laboratori e centri di ricerca. Dall’11 maggio circolazione nell’isola, parrucchieri e tutti i negozi. Dal 18 maggio si ipotizza la prima riapertura di bar e ristoranti.Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari