Olbia, niente multa dopo il funerale della madre, ma denuncia per oltraggio

0
8

L’uomo che rientrava dall’ultimo saluto alla mamma secondo i carabinieri avrebbe insultato ripetutamente i militari dopo essere stato fermato SASSARI. L’imprenditore fermato due giorni fa dai carabinieri di Olbia al rientro dal funerale della madre, morta per coronavirus, non è stato multato per avere trasgredito alle norme di contrasto alla diffusione del Covid 19 ma è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale. Lo si apprende da fonti investigative, che hanno ricostruito quanto accaduto, dopo le dichiarazioni dello stesso imprenditore.L’uomo stava rientrando a casa dopo essere stato a Olmedo per un ultimo saluto alla madre, morta il 16 aprile scorso in Lombardia, e la cui salma era rientrata in Sardegna per la tumulazione. Fermato dai carabinieri per un controllo, l’uomo avrebbe reagito in malo modo, rifiutandosi di collaborare e insultando i militari. I carabinieri hanno ricostruito i movimenti dell’imprenditore e hanno riconosciuto i validi motivi del suo spostamento, per cui nei suoi confronti non è stata elevata alcuna sanzione. I carabinieri lo hanno invece denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale, dato che l’uomo li avrebbe insultati ripetutamente. (ANSA)

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari