COVID-19. CAF recidivo multato per assembramento di persone dalla Polizia locale di Sassari

0
15

40 controlli alle persone e 18 a esercizi commerciali, con una sola denuncia a un’attività. Questo il bilancio dell’attività della Polizia locale che anche ieri ha pattugliato tutto il territorio per assicurare il rispetto della normativa in materia di contrasto al coronavirus. L’unica sanzione è stata elevata a un Caf che già nei giorni scorsi era stato multato. Davanti all’attività si era creato ancora una volta un assembramento. Si tratta di una reiterazione di un comportamento illecito e per questo la sanzione è stata ancora più severa. Tutte in regola, invece, gli altri esercizi controllati e i cittadini.Parallelamente ai controlli, proseguono le altre attività della Polizia locale e della Protezione civile comunale. Nei giorni scorsi la San Martino ha regalato centinaia di bottiglie da distribuire alla popolazione indigente, che sono state prese in carico dal Comando.Continuano anche le distribuzioni dei computer, su richiesta degli istituti scolastici cittadini di ogni ordine e grado, agli studenti e alle studentesse. Si tratta di dispositivi forniti in comodato d’uso dal Ministero per facilitare la didattica a distanza e la Polizia locale ha messo a disposizione i propri agenti per portarli direttamente a chi ne ha avuto diritto, sia in città sia nell’agro.Da qualche giorno, la Protezione civile comunale sta anche distribuendo mascherine in buste sigillate alle persone che si presentano negli uffici pubblici comunali per depositare le domande di richiesta di aiuti economici e sussidi.Venerdì, inoltre, hanno consegnato delle attrezzature per supporto alla respirazione al Reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata.

leggi l’articolo su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari