A Sassari nasce la piattaforma JikuHealth per osservare il Covid nel mondo

0
6

Diventa facile confrontare i dati sulla diffusione del virus in zone e tempi diversi di Giovanni Dessole

23 Aprile 2020

SASSARI. Una piattaforma online che filtra e confronta nello spaziotempo i dati dell’emergenza Covid-19 a livello mondiale: dalla startup sarda Jiku nasce JikuHealth (www.jikuhealth.com). «In un momento di grande incertezza Jiku ha deciso di lanciare e mettere a disposizione dell’utenza JikuHealth, strumento che permette di reperire e consultare i dati ufficiali sulla diffusione del coronavirus attraverso un’innovativa interfaccia spaziotemporale, il tutto in una dimensione nazionale e internazionale». Sin da quando è stata dichiarata l’emergenza sanitaria circolano in rete diverse mappe che tracciano l’andamento del Covid-19, nelle quali però non è possibile filtrare i dati per tempo e spazio o autogenerare infografiche personalizzate condivisibili. In tal senso JikuHealth ha una funzione unica: la creazione automatizzata di infografiche personalizzate che facilitano il confronto tra dati relativi ad aree geografiche e intervalli temporali specifici utilizzando soluzioni che permettono una più facile lettura e comprensione del fenomeno.All’interno della piattaforma ci sono tre mappe: nella mappa “Italia” è possibile consultare i dati delle singole regioni relativi a casi, decessi, guarigioni, pazienti in isolamento domiciliare, pazienti ospedalizzati e pazienti in terapia intensiva; nella mappa “Province italiane” sono disponibili i dati sulle province italiane (casi totali) ed è possibile visualizzare l’evoluzione cronologica di provvedimenti e decreti adottati per contenere la crisi; nella mappa “Mondo” è invece possibile visualizzare i parametri legati a casi totali, decessi e guariti a livello internazionale. I dati italiani sono stati messi a disposizione da Protezione civile, ministero della Salute e Istat mentre i dati internazionali sono concessi dall’Università Johns Hopkins Systems Science and Engineering (Jhu Csse).Come funziona? «Con JikuHealth è possibile filtrare attraverso una mappa e una linea temporale i dati ufficiali dell’emergenza sanitaria in corso aggiornati quotidianamente – spiega il team Jiku – Il filtraggio nello spazio e nel tempo, attraverso un’interfaccia di facile utilizzo, consente poi di monitorare e confrontare gli stessi dati relativi a diverse aree geografiche e archi temporali. Salvati i parametri da mettere a confronto, sarà la piattaforma stessa a generare in automatico un’infografica che potrà quindi essere condivisa tramite un link o sui principali social network».Un esempio? «Poniamo che si voglia confrontare l’andamento dell’emergenza nell’intervallo temporale fra 4 e 9 aprile 2020 in Lombardia e Francia: l’utente può navigare le mappe e salvare i dati relativi alle aree geografiche e all’arco temporale di interesse all’interno dell’area personale chiamata Box. Sulla base delle coordinate sopra citate l’algoritmo preimpostato genererà una infografica comparativa relativa ai dati indicati pronta per la condivisione». La startup sarda Jiku – fondata nel novembre 2017 da Roberto Marras e Giuseppe Moro – ha dato vita alla prima piattaforma per archiviazione e contestualizzazione dei dati nel tempo e nello spazio in grado di autogenerare infografiche basate sul filtraggio e incrocio dei contenuti secondo riferimenti spaziotemporali. Roberto Marras, sassarese, ha vissuto a Londra per 13 anni lavorando nelle più grosse agenzie di comunicazione al mondo e per start-up italiane di successo internazionale. Giuseppe Moro è invece senior 3D artist e creativo per una delle più importanti case di post-produzione italiane. Oggi il team comprende anche Michela Faedda, Claudia Argiolas e Luca Faedda. 

leggi l’articolo su: La nuova Sardegna

promo lavazza sassari