La casa del nonno trasformata nel deposito della droga, arrestato 25enne

0
34

Scritto da: Redazione
20 Aprile 2020

L’arresto dei carabinieri di Valledoria.

Oramai da diversi giorni, i carabinieri della compagnia di Valledoria avevano notato un anomalo via vai di giovani che, con cadenza quotidiana, si portavano presso l’abitazione di un 94enne di Erula. Tali movimenti hanno indotto i militari ad effettuare una perquisizione a casa dell’anziano e ciò che gli operanti si sono trovati davanti è stato un vero e proprio deposito di marijuana.
All’interno dell’abitazione del vegliardo, ovviamente inconsapevole, i carabinieri hanno rinvenuto, occultate all’interno di un grosso sacco, più di quattro chili di inflorescenze di marijuana pronte per essere consumate, nonché il vero responsabile dell’illecito traffico, G.A.A., il nipote 25enne di Perfugas.
Estesa la perquisizione all’abitazione del giovane, a Perfugas, i carabinieri hanno rinvenuto un altro mezzo chili di stupefacente, tra marijuana e hashish, bilancini di precisione, tutto il necessario per il confezionamento dello stupefacente e più di 10.000 euro in contanti, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio. Per il giovane sono immediatamente scattate le manette ai polsi e per lui si sono aperte le porte del carcere di Bancali.(Visited 1 times, 1 visits today)

leggi l’articolo su: Sassari Oggi

promo lavazza sassari