Barbiere di professione, rapinatore per secondo lavoro, arrestato un 42enne di Ittiri

0
62

Scritto da: Pietro Serra
20 Aprile 2020

Arrestato per rapina un barbiere di Ittiri.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Como insieme a quelli di Alghero hanno dato corso, nella tarda serata di venerdì, all’esecuzione di 3 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti, responsabili delle rapine effettuate lo scorso 5 marzo ai danni di una gioielleria del centro di Como ed il 6 febbraio ai danni del distributore di benzine IP di Via del Dos alla periferia dello stesso capoluogo lombardo.

In quest’ultima ha partecipato C. R., 42enne residente a Lainate, in provincia di Milano ma domiciliato a Ittiri, incensurato e barbiere di professione. Lo stesso, insieme ai 2, aveva partecipato alla sola rapina ai danni del distributore di benzine in occasione della quale avevano immobilizzato e legato un dipendente dell’esercizio commerciale ed anche esploso, a scopo intimidatorio, un colpo di pistola all’indirizzo dello stesso, senza fortunatamente ferirlo, mentre tentava di inseguirli una volta liberatosi dai legacci. Nella circostanza era stato asportato l’incasso di più giorni, ammontante a circa 12mila euro.

Mentre gli altri 2 sono stati raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare già in regime di carcerazione, C.R. è stato accompagnato presso il carcere di Bancali a Sassari.
(Visited 809 times, 809 visits today)

leggi l’articolo su: Sassari Oggi

promo lavazza sassari