Ospedale Oristano, rassicurazioni dalla Regione

0
2

“La soluzione positiva prospettata dalla Regione per il reparto di Oncoematologia dell’Ospedale San Martino di Oristano è una notizia che accogliamo positivamente. Auspichiamo con forza che, nelle more, dell’autorizzazione al nuovo servizio, anche in questa fase i pazienti oristanesi che necessitano di essere assistiti possano rivolgersi all’ospedale oristanese, senza essere costretti a sopportare i disagi di lunghi viaggi presso altre strutture”.

Lo dicono il Sindaco di Oristano Andrea Lutzu e il Presidente dell’Ordine dei Medici chirurgici e Odontoiatri di Oristano Antonio Sulis che prendono atto della risposta positiva del Presidente della Regione Christian Solinas e dell’Assessore alla Sanità Mario Nieddu che hanno fornito rassicurazioni sulla ventilata chiusura del reparto di oncoematologia del San Martino.

“La disponibilità a risolvere nel modo più giusto la vicenda, rendendo permanente il servizio, è una notizia che va nella direzione auspicata dalle istituzioni locali e attesa dai pazienti assistiti da quel reparto – aggiungono il Sindaco Lutzu e il Presidente Sulis -.

Non tralasciamo di ricordare quante volte, con sofferenza e difficoltà, i malati coinvolti hanno spesso dovuto affrontare il trasferimento presso altre strutture regionali per poter continuare le terapie. Si tratta di cittadini, particolarmente esposti per fragilità e gravità, che richiedono legittimamente di essere tutelati nel loro diritto alla salute e soprattutto alle cure”.

continua a leggere su: Sardegna Reporter

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome