Movimento Sociale Sardo: “Sia abbattuta l’IVA sulle mascherine anti coronavirus”

0
1

Dal 3 aprile con la Decisione 2020/491 la Commissione Europea ha stabilito che ospedali, le strutture, sanitarie, protezione civile e le organizzazioni non governative che forniscono assistenza e primo soccorso – secondo un elenco stabilito dal Governo – potranno acquistare da Paesi non UE i dispositivi di protezione individuale – guanti, mascherine e similari – senza dazi e iva sull’importazione. In vista dell’obbligatorietà dell’utilizzo di guanti e mascherine per la gestione della seconda fase della crisi sanitaria, chiediamo che il Governo si adoperi affinché anche i venditori professionali di tali dispositivi possano non pagare dazi e iva per l’importazione, e perchè nelle vendite al dettaglio sia applicata una aliquota iva azzerata o per lo meno ridotta. Si tratta ormai di beni di primaria necessità, è incomprensibile che la popolazione debba pagarli con un’aliquota iva del 22% come fossero beni di lusso.

continua a leggere su: Sardegna Reporter

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome