in

Università di Sassari. Gli studenti Erasmus invitati a comunicare la volontà di rientrare o meno

Continuano le attività dell’Università di Sassari finalizzate a semplificare il più possibile la vita dei propri iscritti in questo periodo complicato. L’Ufficio Relazioni internazionali dell’Ateneo, che all’inizio dell’emergenza sanitaria ha attivato uno sportello virtuale per gli studenti e le studentesse in mobilità internazionale, ha creato un pratico vademecum on line con tutte le informazioni indispensabili per la gestione delle mobilità studentesche a fini di studio e tirocinio all’estero, alla luce dell’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus.

Il vademecum è disponibile al seguente link: https://www.uniss.it/internazionale/erasmuscovid19

Contiene una selezione esaustiva di risposte a domande frequenti che vengono solitamente rivolte da chi si trova a trascorrere un periodo di formazione all’estero: differenza tra sospensione, interruzione e annullamento della mobilità; erogazione della borsa di studio; esami per via telematica dall’estero; tirocini in modalità smartworking; riconoscimento degli esami sostenuti; mobilità post laurea; prolungamento della mobilità; molti altri aspetti riguardanti la gestione amministrativa e didattica della mobilità e una selezione di casi frequenti descritti dall’Agenzia Nazionale Erasmus+.

Si segnala poi una pagina che raccoglie le modalità di contenimento dell’epidemia negli altri Stati:

https://www.uniss.it/internazionale/covid-19-vademecum-studenti-mobilita/misure-di-contenimento-allestero

Lo sportello virtuale è su Skype con il nome “Ufficio RELINT Uniss”; è attivo negli orari dell’ufficio dal lunedì al venerdì, ma durante l’emergenza coronavirus è aperto anche il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 20.00. Inoltre, è sempre raggiungibile tramite e-mail all’indirizzo international@uniss.it.

L’ufficio Relazioni internazionali invita tutti i propri studenti e studentesse in mobilità Erasmus a comunicare quanto prima la volontà di rientrare in Sardegna o rimanere all’estero tramite la compilazione di un modulo apposito: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfbEOuWhf7Yk_ManCrUG84vRZZwJIwDg1r3f8lxgmEl1xf0Wg/viewform?usp=send_form

continua a leggere su: Sassari Notizie

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

L’Ateneo di Sassari tra i primi in Italia: esami finali per insegnanti di sostegno in via telematica

No a rincari ingiustificati: un paniere di beni calmierato per la Sardegna