Droga, 2 arresti a Valledoria

0
75

Ozierese la nascondeva nella moto, 28enne nella lavatrice

VALLEDORIA. Nonostante la piena emergenza sanitaria, il traffico delle sostanze stupefacenti non sembra conoscere flessioni. Nel pomeriggio di ieri, in due circostanze differenti, i Carabinieri della Compagnia di Valledoria hanno arrestato due giovani trovati in possesso di un etto di marijuana il primo e tre etti di marijuana e tre dosi di cocaina il secondo.

D. P. , un ozierese di 34 anni, è stato sorpreso a Santa Maria Coghinas a bordo di una moto, ha tentato di sfuggire al controllo, ma senza riuscirci. Quando il giovane è stato fermato, ha manifestato segni di nervosismo che hanno indotto i militari ad eseguire una perquisizione. E dalla scocca della potente Yamaha che l’uomo stava conducendo è saltato fuori un involucro con più di 100 grammi di marijuana. Per lui sono scattate le manette ai polsi.

Arresto immediato anche per M.L., di 28 anni , residente a La Ciaccia: nel tentativo di eludere un posto di controllo dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, l’uomo ha forzato il blocco in sella alla sua moto mettendo a repentaglio l’incolumità dei carabinieri e si è dato alla fuga. I militari lo hanno inseguito riuscendo a fermarlo sotto la sua abitazione all’interno della quale, nascosti dentro alla lavatrice, c’erano tre etti di marijuana suddivisa in diversi involucri, tre dosi di cocaina, bilancini di precisione e tutto il necessario per il confezionamento dello stupefacente, nonché diverse centinaia di euro, verosimile provento dello spaccio.

Per i due arrestati il pubblico ministero della Procura di Sassari ha disposto i domiciliari, in attesa della convalida prevista per la mattina di oggi.

continua a leggere su: La Nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome