«Nessuna commissione sul Covid»

0
24

Il presidente del consiglio dice no alle opposizioni: l’attività d’aula non riprende

SASSARI. «L’attività consiliare resta sospesa, fatta eccezione per l’esame degli atti improrogabili e urgenti». Così il presidente del consiglio comunale Maurilio Murru, che replica alla richiesta protocollata nei giorni scorsi da tutti i consiglieri di centrosinistra di convocare una commissione permanente dedicata al Covid, che unendo i lavori della II e V commissione consiliare da una parte gestisse l’emergenza e dall’altra iniziasse a programmare il “dopo Covid” in maniera seria, accurate e condivisa.

«È giunto il momento – scrivevano Giuseppe Masala, Fabio Pinna, Giuseppe Mascia, Carla Fundoni, Mariano Brianda, Marco Dettori e Lello Panu – della responsabilità e del confronto, per dare forza alle richieste del nostro tessuto sociale ed economico che oggi non riesce a guardare al futuro con la giusta e necessaria serenità».

Proposta rimandata al mittente dal presidente del consiglio comunale. «In una condizione di grande emergenza per la nostra città – scrive nella risposta ufficiale alla richiesta dell’opposizione – con il Sassarese epicentro regionale del contagio, ritengo che qualsiasi dibattito politico possa essere rimandato senza precludere in alcun modo il ruolo e la dignità del consiglio comunale che rappresento. I consiglieri e le consigliere che con grande senso di responsabilità hanno approvato il bilancio il 10 marzo hanno consentito a tutti i settori dell’amministrazione di poter dare risposte concrete alle esigenze della nostra comunità. Ringrazio i consiglieri e le consigliere che, con diverse modalità, stanno aiutando in questo periodo i cittadini sassaresi».

continua a leggere su: La Nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome