Coronavirus, Fsi: a Sassari mancano i tamponi per gli operatori sanitari

0
83

Il sindacato denuncia: chi ha finito la quarantena non può tornare al lavoro

SASSARI. «Al momento all’Aou di Sassari mancano i tamponi per verificare la positività degli operatori». Lo denuncia Mariangela Campus, segretaria territoriale della Federazione dei sindacati indipendenti, in una lettera ad Azienda ospedaliero-universitaria e Spresal. «Personale sanitario risultato positivo ha terminato la quarantena ma non può rientrare a lavoro finché non effettuerà il tampone di controllo», spiega la sindacalista.

In altri casi «i tamponi vengono fatti ma mancano gli esiti e il personale interessato deve attendere, costretto a casa altri otto giorni». Di fronte alla grave emergenza sanitaria, Mariangela Campus chiede che «il personale sanitario sia sottoposto ai tamponi di controllo e gli esiti siano resi noti in tempi brevi, per consentire il rientro in servizio di chi è negativo e alleggerire il carico dei superstiti». (Ansa).

continua a leggere su: La Nuova Sardegna

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome