in

COVID-19. Oltre 800mila euro in arrivo a Sassari per la spesa dei meno abbienti

400 milioni di euro per la “solidarietà alimentare”. Lo Stato, tramite la Protezione civile, farà arrivare tale somma nelle casse degli 8 mila comuni italiani destinandoli all’acquisto di generi alimentari per le famiglie meno abbienti. Potranno essere costituiti dei buoni spesa da dare alle famiglie, oppure i comuni potranno acquistare direttamente le derrate alimentari. I soldi verranno ripartiti fra i comuni su basi proporzionali; per quelli troppo piccoli la somma non potrà essere inferiore ai 600 €.
Esistono già le tabelle e di seguito riportiamo l’indicazione delle somme che arriveranno nei maggiori centri dell’Isola:


Città Metropolitana
CAGLIARI – 814.587
QUARTU SANT’ELENA – 509.848

Provincia di Nuoro
NUORO – 230.121

Provincia di Oristano
ORISTANO – 194.848
Provincia di Sassari
SASSARI –  821.523
ALGHERO – 300.624
OLBIA – 446.735
PORTO TORRES – 178.912

Provincia Sud Sardegna

CARBONIA – 219.171

IGLESIAS – 196.845

continua a leggere su: Sassari Notizie

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Progetto Iscol@, Porto Torres ottiene un finanziamento per la scuola dell’infanzia “Gabriel”

Lo chef Andrea Sini: «La mia quarantena? In mezzo al mare»