Si prospetta il blocco dei distributori di carburante

0
45
Conseguenza diretta e immediata del blocco della popolazione per contenere la diffusione de coronavirus è il crollo delle forniture di carburanti da parte dei distributori. Nelle autostrade, dove i rifornitori restano aperti 24 ore su 24, con personale che turna su tre fasce orarie, i gestori dichiarano non poter più andare aventi da un punto di vista economico, lamentando di non essere stati salvaguardati dal Governo.

Il blocco annunciato partirà proprio dalla rete autostradale.
Da qui è possibile, in assenza di accordo fra le parti, che in queste ore stanno dialogando, l’allargarsi del blocco a tutta la rete stradale e quindi anche alle città.

Potrebbero e, aggiungiamo noi, dovrebbero in ogni caso, rimanere aperti i distributori automatici.

Le prime chiusure dovrebbero partire da mercoledì notte.

continua a leggere su: Sassari Notizie

offerta Lavazza Sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome