in

COVID-19: i “forestali” della Sardegna vigilano sulle campagne e i luoghi di villeggiatura

Milletrecento agenti forestali della Regione sorvegliano giorno e notte le campagne e le località costiere, per vigilare sul rispetto delle ordinanze del Presidente della Regione e in particolare sull’obbligo di quarantena per i non residenti che si sono riversati nelle case al mare. L’intera macchina regionale è sul campo in uno sforzo senza precedenti, dice il Presidente Christian Solinas, per limitare la diffusione del virus e tutelare la salute dei Sardi. Non molleremo neanche un istante e saremo inflessibili. Quasi 500 controlli solo oggi, dice l’assessore all’ambiente Gianni Lampis, e 15 sanzioni erogate per coloro che non hanno rispettato le regole. Chi non rispetta le ordinanze del Presidente incorre nelle sanzioni previste dall’art. 650 del cp, che prevede anche l’arresto.
Dall’esame della tabella si nota come la zona di Sassari, con ben 153 controlli e 0 sanzioni, risulti essere la più virtuosa; il maggior numero di sanzioni viene elevatoa Tempio, dove a fronte di 92 controlli sono stati sanzionati 7 soggetti.

continua a leggere su: Sassari Notizie

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Pratiche auto, chiuso sino al 25 marzo l’ufficio Pra di Sassari

Accesso limitato negli ospedali dell´Aou Sassari