in

Air Italy riapre le prenotazioni per Roma e Milano fino al 16 aprile: ma con aerei a noleggio

Air Italy ha comunicato che sono state aperte le vendite dei collegamenti in continuità territoriale sulle rotte Olbia-Roma Fiumicino e viceversa e Olbia-Milano Linate* e viceversa e con partenza dal 14 marzo fino al 16 aprile 2020.
Al momento è possibile prenotare le rotte sopra menzionate esclusivamente attraverso il Call Center al numero +39 0789 711865 e presso le biglietterie aeroportuali.
La compagnia darà successiva comunicazione per informare in merito al ripristino delle vendite anche attraverso i propri canali diretti digitali.
*Si ricorda che sulle rotte di Continuità Territoriale sono previste tariffe agevolate per determinate categorie di passeggeri (senza alcuna discriminazione legata al luogo di nascita o di nazionalità):
• Residenti in Sardegna
• Anziani al di sopra di 70 anni
• Bambini da 2 a 11 anni compiuti (solo tramite call center, se viaggiano con passeggeri senza requisiti per le tariffe agevolate di continuità territoriale)
• Giovani dai 2 ai 21 anni compiuti
• Studenti universitari fino al compimento del 27° anno di età

È necessario essere in possesso di un documento di identità valido e che attesti l’effettiva residenza in Sardegna o i requisiti di età previsti per la tariffa agevolata o il libretto universitario in corso di validità. Se nel libretto manca la data di scadenza, è richiesta la presentazione del certificato di iscrizione all’università relativo all’anno in corso.
Le tratte saranno coperte con aerei ed equipaggi  a “noleggio”; la società prosegue così, senza interruzioni, le procedure di liquidazione garantendo nel contempo gli impegni presi per la continuità aerea.

continua a leggere su: Sassari Notizie

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Sassari: il centro assistenza autistici dell’Opera Gesù Nazareno non deve chiudere

Inaugurazione Uniss con Mattarella