Cuffie wireless: cosa sono, vantaggi e svantaggi

0
40
Negli anni il modo di ascoltare la musica è decisamente cambiato, andando sempre più a farsi supportare da una tecnologica che è stata una vera e propria rivoluzione. Questo grande upgrade tecnologico non ha risparmiato anche il mondo delle cuffie, un accessorio fondamentale oggi non solo per ascoltare la musica, ma anche per poter, ad esempio, parlare al cellulare senza doverlo necessariamente tenere in mano. Se un tempo i modelli più usati erano quelli classici con il cavo, oggi hanno letteralmente spopolato le  cuffie wireless, ovvero prive di cavo, una vera idea rivoluzionaria se si pensa a quante volte le i cavi delle cuffie classiche si imbrogliano e si tirano, magari rompendosi. Ma come funzionano precisamente le cuffie wireless, e per quali motivo andrebbero preferite al modello classico?

Cosa sono le cuffie wireless e come funzionano
Dalla loro invenzione nel 1910 per mano di Nathaniel Baldwin, le cuffie hanno compiuto dei passi in avanti incredibili, e la loro diffusione è in continua espansione: incredibile, se si pensa che inizialmente questo dispositivo fu snobbato da molti investitori privati, che ebbero difficoltà a capirne il potenziale. Chissà cosa direbbero, oggi, quei signori, di fronte ad un’invenzione rivoluzionaria come le cuffie wireless, che hanno riscontrato un incredibile gradimento tra i consumatori di tutto il mondo. Sostanzialmente, questo tipo di cuffia utilizza la tecnologia a radiofrequenza, ovvero lo stesso tipo di comunicazione senza fili che viene usato dalla radio per trasmettere: in pratica quindi ci basa sulle onde radio, che partono da un piccolo ricevitore e vengono captate da un’antenna posizionata dentro le cuffie. Ma la tecnologia è andata ancora più avanti: per evitare di essere dipendenti da un ricevitore esterno, ormai tutte le cuffie senza fili dispongono del Bluetooth, una tecnologia che non necessita di altri apparecchi per essere collegata, ma solo che il dispositivo che ci interessa sia dotato della stessa tecnologia. Questo non è un problema, perché ormai praticamente tutti i device – dai telefoni, alle tv, ai pc – ne sono dotati: in questo modo, ancora più comodamente, sarà possibile godersi le proprie cuffie senza fili.

Pro e contro delle cuffie wireless
Anche i più puristi e anti tecnologici saranno costretti ad ammettere che i vantaggi, nel caso delle cuffie senza fili, sono davvero straordinari: l’assenza del cavo, infatti, consente una libertà di movimento unica, impossibile da avere con delle cuffie tradizionali. Tra gli altri vantaggi sicuramente va ricordato il raggio di azione, che a secondo dei modelli può essere davvero molto ampio, possono essere utilizzate con una vastissima gamma di dispositivi e la potenza del segnale è davvero eccellente. Tra gli svantaggi principali possiamo indicare il fatto che vadano comunque ricaricate: anche se oggi sono state sviluppate batterie che hanno sempre maggiore autonomia, ad un certo punto andranno per forza a scaricarsi. Inoltre, mediamente le cuffie senza fili costano di più rispetto alle versioni con il cavo. Ricordiamo infine, quando si vanno ad acquistare delle cuffie wireless, di accertarsi sempre che siano dotate anche di tecnologia Bluetooth, così da poterle utilizzare davvero ovunque!

continua a leggere su: Sassari Notizie

promo lavazza sassari

RISPONDI

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome