in

La prima della studentessa del liceo Azuni di Sassari nei panni di Cicerone

“Il potere della parola: ipotesi di dialogo tra Socrate e Cicerone”. È il tema di una rappresentazione teatrale in forma di lettura drammatica che sarà messa in scena venerdì 21 febbraio, con inizio alle ore 11.30, nell’aula magna del Liceo Azuni, in via Rolando, a Sassari. Il testo è tratto da un breve saggio dello scrittore e poeta Bernardo De Muro, studioso di retorica antica e moderna, da decenni formatore in seminari sull’arte oratoria.

continua a leggere su: SassariOggi.it

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Enthusiast

Written by ViviSassari

Years Of MembershipList MakerMeme MakerPoll Maker

Ruba ai Vigili del fuoco: denunciato 37enne

Nuovo femminicidio in Sardegna: uccisa una donna a Ossi